Sono nato a Roma il 16 luglio del 1979 e da bambino il mio gioco preferito erano le costruzioni con i Lego, il Meccano e il Subbuteo.
Mio padre mi racconta che a 2 anni, oltre ad andare in bici come tutti gli altri bimbi,  io mi dilettavo a smontare e rimontare i freni del mio bolide, selezionando dalla cassetta degli attrezzi le giuste chiavi inglesi!
All’età di 10 anni ho iniziato a costruire aerei in plastica in kit. Il mio primo modello fu un F-100 Super Sabre con fotincisioni della Monogram in scala 1/48, ricordo ancora che incollai le fotoincisioni in alluminio SOPRA alle parti in plastica anzichè sostituirle!!
A 13 anni ho acquistato il mio primo aerografo, un Badger 200 singola azione.
A 16 anni ho vinto il primo premio della categoria junior categoria “aerei militari” del concorso di modellismo statico indetto dal negozio di modellismo “Il Gabbiano” in Roma, con un bel F-15E completo del suo diorama. Guarda le foto del modello.
In quegli anni ho frequentato molto il negozio sopraindicato e ringrazio il proprietario, Bruno Terrizzi, per l’amicizia dimostrata e la voglia di condividere le sue conoscenze di modellista con me.
Il P-51 mustang nose art l’ho realizzato all’età di 18 anni, l’ho verniciato e sverniciato più volte poiché non riuscivo ad ottenere una colorazione effetto metallo soddisfacente..
Inizio ad usare l’aeografo anche su altre superfici, ad esempio su qualche tavola di disegno tecnico a scuola.
Durante gli anni del liceo la passione per l’elettronica cresce, e mi diletto in piccole riparazioni e autocostruzioni di circuiti. Alla fine del liceo progetto e realizzo un intero impianto stereo per un auto che non aveva alcuna predisposizione, cablando quindi ogni componente, insonorizzando le intercapedini dell’abitacolo con materiale fonoassorbente e provvedendo ad un adeguato sistema di raffreddamento del corpo amplificatore. Dopo il liceo mi sono iscritto al corso di laurea in Ingegneria Elettronica presso la facoltà di ingegneria dell’Università “La Sapienza”.
Durante gli anni universitari, la produzione di plastimodellismo si riduce, mi dedico principalmente alla realizzazione e vendita di piccoli compressori d’aria. Il prodotto, efficace e competitivo, viene distribuito presso alcuni rivenditori di belle arti e modellismo. Risale a questo periodo ciò che a mio avviso è il modello che ho realizzato meglio, l’Hurricane 1/72 con fotoincisioni Eduard. Porto avanti alcuni progetti di realizzazione di casse acustiche e di sistemi audio in auto. Grazie ai compressori, faccio la conoscenza di un grande maestro, Lorenzo Di Mauro, da cui prendo successivamente qualche lezione di aerografia analogica (aerografo classico, intendo) che digitale (mediante tavoletta grafica). Potete dare uno sguardo alle sue magnifiche opere cliccando qui.
Per implementare le mie capacità nel custom painting, nel 2007 ho seguito una giornata formativa indetta dalla Associazione Italiana Aerografia, presso il centro tecnico di addestramento della Spies Hecker a Pomezia (RM). Mi piace l’uso di diversi tipi di vernice per ottenere la voluta personalizzazione;   vernici industriali bicomponenti, vernici effetto pelle, rivestimenti floccati, gommati, vernici additivate con polveri metalliche..

Dal 2006 è online il mio sito, dove raccolgo i lavori eseguiti, condivido tecniche e conoscenze, e propongo alcuni servizi inerenti ai miei interessi.